3 Modi per sviluppare autocompassione

Se c’è una cosa che ho imparato dall’esperienza è che non bisogna mai sottovalutare il potere persuasivo dei nostri pensieri.

Se ti ripeti qualcosa abbastanza a lungo, finisci per crederlo, anche se non ha fondamento di verità. Quindi al massimo vale la pena ripetersi affermazioni positive!

Adottare un atteggiamento più gentile verso noi stessi e i nostri limiti aumenta la coscienza di sé e la compassione.

Ciò non significa abbassare gli standard personali, ma essere onesti e acquisire maggiori abilità per cambiare noi stessi o una determinata situazione : “Questa è la realtà. Questo vuol dire essere umani.”

Ecco 3 passaggi fondamentali per imparare ad essere più compassionevoli con se stessi:

  • Perdonati e vacci piano con i tuoi sensi di colpa
  • Fai una lista delle cose che ti piacciono di te e rileggila quando ne hai bisogno
  • Prenditi cura del tuo corpo praticando un’attività motoria che ti piaccia

Essendo più veri con noi stessi la saggezza mette radici. E questo è l’unico modo per fare pace con ciò che è o che è stato, pur dandoci da fare per cambiare le cose.

Fissa il tuo primo colloquio gratuito!

La prima sessione della durata di 30 minuti è GRATUITA. Sarà utile per fare conoscenza e concordare gli obiettivi.

Torna su

Ciao, sono Iris Gargano

Pedagogista professionista e attualmente specializzanda in Counseling Filosofico.

Scarica il mio e-book: Comunicazione Assertiva sul luogo di lavoro, in modo totalmente gratuito!