Immagine Articolo Trasparente

6 effetti negativi dei social media sugli adolescenti

Tra gli effetti negativi più preoccupanti dell’utilizzo costante dei social ci sono:

  1. Sindrome da dipendenza da tecnologie
  2. Calo del rendimento scolastico
  3. Riduzione delle abilità sociali per la vita, come gestire i problemi di tutti i giorni
  4. Sovrappeso e obesità
  5. Miopia (a partire da quella infantile)
  6. Disturbi de sonno

Oggi ormai quasi tutti giriamo con un dispositivo elettronico con il quale interagiamo tantissime volte al giorno. Questo vale per gli adulti, ma anche per i minori a partire da un’età sempre più bassa.

I bambini che non sanno ancora leggere e scrivere sono già in grado di riconoscere i simboli che consentono l’accesso al web. Forse ci crogioliamo anche sull’immagine dei nostri figli impegnati a guardare video di Piero Angela nei loro cellulari, o a cercare informazioni per conoscere la cultura del mondo. Ovvio che di fronte a uno scenario di questo tipo, qualunque genitore sarebbe disposto a investire nelle migliori tecnologie. Eppure ci troviamo di fronte a un paradosso: l’infinità di informazioni disponibili e facilmente accessibili non ha incrementato il sapere e il saper essere. Basta guardare bambini e adolescenti e rispondersi con onestà: cosa fanno con i loro dispositivi? Questi dispostivi hanno migliorato o peggiorato la loro vita? E come? Queste domande sono motivo di riflessione di fronte a un fenomeno che sta diventando una vera e propria emergenza, che non è solo educativa.

Fissa il tuo primo colloquio gratuito!

La prima sessione della durata di 30 minuti è GRATUITA. Sarà utile per fare conoscenza e concordare gli obiettivi.

Torna su