La scienza dell’amore

Gli specialisti delle relazioni cercano di comprendere come funzionano i rapporti interpersonali e perché prosperano o finiscono. Le capacità che servono per iniziare e mantenere un rapporto si acquisiscono presto nella vita, quando si forma l’attaccamento con un genitore. L’approccio moderno parte dalla premessa secondo cui ognuno sceglie i “compagni di viaggio” basandosi sulla combinazione di certi fattori biologici, sociali e ambientali. Tuttavia tali abilità possono essere affinate nel tempo. La scienze dell’amore ci insegna che il chimismo cerebrale condiziona l’agire di una persona e i suoi sentimenti durante le fasi di innamoramento: desiderio, attrazione e affetto profondo.

  • Il primo attaccamento: Lo stile dei primi legami infantili influisce sulla scelta per accoppiarsi in età adulta e sul modo in cui si evolve la relazione.
  • Gli appuntamenti: Si dice che siano un’arte: chi possiede gli strumenti giusti e impara a riconoscere gli indizi aumenta le possibilità di successo.
  • Intensificazione del rapporto: Se una coppia si lega sempre di più, stabilizzandosi, attraversa diverse fasi: sperimenta, si rafforza e stringe il vincolo.
  • Rottura: I rapporti non finiscono mai per una sola catastrofe. Di solito si disintegrano col tempo, degradandosi poco alla volta.

La maggior parte degli amori inizia con un appuntamento, ma l’occasione potrebbe creare ansia. Capire la psicologia che governa gli incontri è utile per la loro riuscita e per avviare un buon rapporto. Potrebbe sembrare che alcuni suggerimenti in questo campo siano psicologia banale, ma gli studi hanno intuizioni fondate per farci capire come funzionano gli appuntamenti e migliorare le possibilità sentimentali di chiunque. Secondo alcuni esperti il primo appuntamento dovrebbe essere una sorta di setacciatura iniziale, quindi di breve durata, poiché la maggior parte dei rapporti fiorisce al secondo-terzo incontro. Non esiste una formula sicura per far funzionare gli appuntamenti, tuttavia viene posta particolare attenzione all’apertura mentale. L’attrazione fisica si instaura fin dai primi istanti ma le ricerche mostrano che il 20% dei coniugi non si piaceva fin da subito, anzi, questi hanno iniziato a ingranare dopo qualche incontro. Una persona che vuole un rapporto serio e duraturo dovrebbe utilizzare un’unica strategia psicologica: rivelare gradualmente le sue aspirazioni e desideri, osservando la reazione e il comportamento dell’altra persona, in modo da valutare le concrete possibilità di accoppiamento. Ciononostante spesso la pessima comunicazione, oggi aggravata dall’uso della messaggistica istantanea preferita alla comunicazione face to face può minare l’interazione giungendo a conclusioni affrettate. Per fare un esempio, se qualcuno risponde con ritardo a un vostro messaggio, non vuol dire che non è interessato; così come se qualcuno non è pronto a dire “Ti amo” non significa che non desidera proseguire la conoscenza.

Fissa il tuo primo colloquio gratuito!

La prima sessione della durata di 30 minuti è GRATUITA. Sarà utile per fare conoscenza e concordare gli obiettivi.

Torna su

Ciao, sono Iris Gargano

Pedagogista professionista e attualmente specializzanda in Counseling Filosofico.

Scarica il mio e-book: Comunicazione Assertiva sul luogo di lavoro, in modo totalmente gratuito!