Sindrome del Burnout Pandemico: che cos’è e come affrontarla

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha definito la “stanchezza pandemica” come “sentirsi demotivati nel seguire i comportamenti raccomandati per proteggere noi stessi e gli altri dal virus”. Essere mentalmente e fisicamente esausti tende a ridurre la resilienza e aumentare i sentimenti di paura e impotenza. A causa di questa condizione potremmo sentirci meno motivati a fare qualcosa per quei sentimenti negativi, sentendoci più nervosi e ansiosi. È un circolo vizioso!

Ecco cosa fare al riguardo:

  • Rimani attivo, lavora (o studia) e persegui gli hobby che sollevano il tuo umore;
  • Stabilisci dei confini con i tuoi familiari, riorganizza un spazio in cui puoi avere un’area separata che usi solo tu;
  • Aggiungi qualche bella routine alle tue giornate: crea serate di gioco in famiglia, pianifica attività serali come guardare un film o decorare e fai esercizio fisico
  • Chiedi aiuto a un professionista per affrontare le conseguenze di un evento senza precedenti

Fissa il tuo primo colloquio gratuito!

La prima sessione della durata di 30 minuti è GRATUITA. Sarà utile per fare conoscenza e concordare gli obiettivi.

Torna su

Ciao, sono Iris Gargano

Pedagogista professionista e attualmente specializzanda in Counseling Filosofico.

Scarica il mio e-book: Comunicazione Assertiva sul luogo di lavoro, in modo totalmente gratuito!